MotoGP – Valencia, Libere 3: Marquez vola, Dovi solo 8°. Rossi in Q2 di un soffio

Valencia, Libere 3: Marquez vola, Dovi solo 8°. Rossi in Q2 di un soffio

Marc Marquez ha fatto la voce grossa nella terza sessione di prove libere del GP di Valencia, atto conclusivo della stagione della MotoGP, nel quale si gioca il titolo iridato con Andrea Dovizioso.

Come tradizione, i minuti conclusivi del turno del sabato mattina si sono trasformati in un “time attack” volto a guadagnare l’accesso diretto alla Q2 e lo spagnolo della Honda, nonostante i suoi 21 punti di vantaggio, ha tirato fuori gli artigli con un crono di 1’30″255. A far paura però è soprattutto il ritmo del leader iridato, che gira senza grossi problemi sotto all’1’31”.

Alle sue spalle, appaiati con lo stesso tempo (1’30″501), ci sono Johann Zarco ed Andrea Iannone. Il portacolori del Team Tech 3 si conferma l’unico pilota realmente competitivo della Yamaha, mentre quello della Suzuki è stato bravo soprattutto a sfruttare la scia di Marquez.

In quarta posizione c’è la migliore delle Ducati, che è quella di Jorge Lorenzo. Il maiorchino non è riuscito a limare più di tanto al tempo che lo aveva messo davanti a tutti ieri e quindi ha perso qualche posizione, anche se rimane a meno di quattro decimi da Marquez. Stesso discorso che vale anche per Dani Pedrosa, quinto con l’altra Honda ufficiale.

E’ mancato un po’ all’appello invece Dovizioso, che nel finale non è riuscito a trovare il giro giusto per andare a caccia del tempo. Il contendente al titolo alla fine ha chiuso quindi ottavo, alle spalle anche della Suzuki di un ottimo Alex Rins, autore di un T4 da record, e dell’altra Ducati del collaudatore Michele Pirro, settimo grazie anche alla scia di Lorenzo.

Il quadro dei piloti che hanno accesso diretto alla Q2 si completa con la Honda di Jack Miller e con la Yamaha di Valentino Rossi, che proprio sotto alla bandiera a scacchi è riuscito a trovare il colpo di reni per evitare la Q1, pur rimanendo a quasi otto decimi con una M1 2017 che pare davvero in difficoltà sul circuito intitolato a Ricardo Tormo.

Il “Dottore” ha beffato l’Aprilia di Aleix Espargaro, autore anche di una caduta alla curva 10, che finisce in Q1 per soli 61 millesimi. Out di poco anche la KTM del fratello Pol, che comunque domani prenderà il via dalla pitlane per aver punzonato un motore in più rispetto a quelli concessi dal regolamento.

Disastrosa soprattutto però la prestazione di Maverick Vinales, addirittura 14esimo con la Yamaha ufficiale, staccato di oltre un secondo ed alle spalle pure della Honda di Cal Crutchlow. Subito dietro c’è anche la Ducati Pramac di Danilo Petrucci, quindi si prospetta una Q1 molto interessante oggi pomeriggio, perché sono almeno cinque i piloti che possono provare a giocarsi il passaggio del turno.

Da segnalare anche la doppia caduta di cui si è reso protagonista Tito Rabat, ma a terra c’è finito anche il suo compagno di squadra Miller, che comunque è riuscito ad entrare in Q1. Scivolata pure per Scott Redding, mentre Michael van der Mark, ancora sulla Yamaha Tech 3 a causa dell’indisponibile Jonas Folger continua a rimanere in coda al gruppo.

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap
1 93 spain Marc Márquez Honda 23 1’30.255
2 5 france Johann Zarco Yamaha 21 1’30.501 0.246
3 29 italy Andrea Iannone Suzuki 21 1’30.501 0.246
4 99 spain Jorge Lorenzo Ducati 18 1’30.603 0.348
5 42 spain Alex Rins Suzuki 22 1’30.846 0.591
6 51 italy Michele Pirro Ducati 20 1’30.883 0.628
7 43 australia Jack Miller Honda 19 1’31.031 0.776
8 46 italy Valentino Rossi Yamaha 22 1’31.037 0.782
9 26 spain Daniel Pedrosa Honda 23 1’31.049 0.794
10 41 spain Aleix Espargaro Aprilia 18 1’31.098 0.843
11 44 spain Pol Espargaro KTM 21 1’31.117 0.862
12 35 united_kingdom Cal Crutchlow Honda 21 1’31.134 0.879
13 25 spain Maverick Viñales Yamaha 20 1’31.320 1.065
14 9 italy Danilo Petrucci Ducati 19 1’31.402 1.147
15 38 united_kingdom Bradley Smith KTM 22 1’31.407 1.152
16 4 italy Andrea Dovizioso Ducati 20 1’31.460 1.205
17 53 spain Tito Rabat Honda 15 1’31.522 1.267
18 19 spain Alvaro Bautista Ducati 21 1’31.593 1.338
19 22 united_kingdom Sam Lowes Aprilia 19 1’31.595 1.340
20 36 finland Mika Kallio KTM 23 1’31.617 1.362
21 17 czech_republic Karel Abraham Ducati 22 1’31.704 1.449
22 8 spain Hector Barbera Ducati 19 1’31.710 1.455
23 45 united_kingdom Scott Redding Ducati 17 1’31.969 1.714
24 76 france Loris Baz Ducati 18 1’32.804 2.549
25 60 netherlands M. van der Mark Yamaha 21 1’32.825 2.570
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: