WRC – La Hyundai ha tolto i veli alla i20 New Generation WRC Plus a Monza

La Hyundai ha tolto i veli alla i20 New Generation WRC Plus a Monza

La Casa coreana è stata la prima a presentare la versione definitiva della vettura basata sui regolamenti 2017 e lo ha fatto oggi al tracciato brianzolo, alla vigilia del Monza Rally Show.

Il 2017 del World Rally Championship è già iniziato. A tagliare il nastro e inaugurare ufficialmente la nuova stagione è stata Hyundai Motorsport. Il team di Alzenau ha infatti presentato la vettura con cui tenterà di centrare i titoli mondiali WRC 2017 al suo quarto tentativo.

I veli sono stati tolti dalla nuova i20 New Generation WRC Plus alle 11:00 ora italiana nella struttura adibita nel Paddock dell’autodromo brianzolo proprio per l’occasione. A scoprire la nuova 4 ruote motrici i tre piloti titolari per le prossime due stagioni: Thierry Neuville, Hayden Paddon e Daniel Sordo, con quest’ultimo che sarà protagonista in questa settimana per disputare il Monza Rally Show. Neuville, invece, si batterà al Motor Show di Bologna per cercare di vincere il Memorial Bettega.

Come detto, la vettura è la solita i20 New Generation WRC, ma non lasciatevi ingannare, ha poco a che vedere con la sua progenitrice. Innanzitutto la vettura 2017 è sviluppata sulla i20 3 porte. Questa versione era già la favorita di Nandan e i progettisti coreani, ma nel 2016 questi hanno dovuto desistere a causa del numero di immatricolazioni sul mercato automotive insufficiente.

Dopo 12 mesi il numero è stato ampiamente raggiunto e ora i tre piloti della squadra che ha base in Germania potranno usufruire di una vettura più rigida e reattiva. Inoltre la i20 sarà una delle quattro “Plus”, ovvero le vetture che si contenderanno il titolo massimo messo in palio dal WRC 2017.

La i20 è la prima a svelare le forme definitive modellate dal nuovo regolamento tecnico, che prevede vetture più performanti grazie a propulsori più potenti, ma anche attraverso una nuova veste aerodinamica. Impossibile non notare i passaruota aumentati nelle dimensioni, così come l’ala posteriore e i paraurti, che saranno dotati anche di vistose pinne, frutto di un lavoro aerodinamico più ricercato e accurato rispetto agli ultimi anni.

“Ora è tempo di vincere i mondiali. Abbiamo i top driver e una vettura creata apposta per supportare il loro talento, ma fatta anche per raggiungere i nostri e i loro obiettivi”. Gyoo-Heon Choi, presidente di Hyundai Motorsport, ha aperto così la presentazione della nuova arma coreana. Al quarto anno è tempo di fare l’ultimo passo che manca: centrare entrambi i titoli mondiali in palio nel 2017.

Michel Nandan, boss di Hyundai Motorsport, ha deciso di affidarsi anche per quest’anno e la prossima stagione sui tre piloti che hanno portato in gara le sue vetture negli ultimi anni. Stiamo parlando dei già citati Neuville, Paddon e Sordo. Tutti e tre riconfermati prima del ritiro di Volkswagen, dunque il team di Alzenau è stato l’unico a non poter fare offerte a Ogier, ma anche a Latvala e Mikkelsen.

Poco male, perché dopo aver recuperato il rapporto con Neuville nel corso di quest’anno, Hyundai si presenterà ai nastri di partenza come grande favorita. Line up piloti rodata, Neuville tornato ai suoi livelli e una vettura che promette bene. Ma, come sempre, saranno i fatti a decretare eventuali successi o debacle di un progetto ambizioso che non ha ancora raccolto quanto sperato all’inizio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: