F1 – Lauda: “Lewis? Una volta c’era ancora rispetto verso l’avversario”

Lauda:

Niki Lauda è tornato a parlare della tattica di gara di Hamilton negli ultimi giri del GP di Abu Dhabi, prendendo però le parti di Wolff e Lowe. “Impossibile far perdere due posizioni a Nico. Non sarebbe mai accaduto”, ha aggiunto”.

A tre giorni dal termine del Mondiale 2016 di F.1 e dalla conquista del primo titolo iridato da parte di Nico Rosberg arrivano le parole di Niki Lauda riguardo la condotta di gara di Lewis Hamilton negli ultimi passaggi del Gran Premio di Abu Dhabi.

Le considerazioni del tre volte iridato di F.1 non sono mai banali, figurarsi se trattano di un’azione di gara che avrebbe potuto decidere l’assegnazione del titolo mondiale se questa fosse andata a buon fine.

“Vi dico onestamente che, pensandoci ora, non avrei infastidito il mio compagno di squadra”, ha affermato il vertice di Mercedes a Channel 4, prendendo sin da subito la parte del team che rappresenta. “Abbiamo fatto tutti delle manovre strane in passato, ma c’era ancora il rispetto verso l’avversario”.

Ecco poi la stroncatura nei confronti dell’azione tentata da Hamilton: “Nico ha fatto un ottimo lavoro nell’arco di tutta la stagione. Aveva 12 punti di vantaggio e non ci sarebbero state possibilità di fargli perdere due posizioni e farlo terminare al quarto posto. Non sarebbe mai accaduto”.

“Mi congratulo davvero con Nico, perché conquistare il primo titolo mondiale della propria carriera è il lavoro più duro di sempre, e oltretutto è fantastico per la Mercedes”.

Per concludere, Lauda ha voluto tendere la mano a Hamilton. Ma l’intenzione è durata solo un attimo, perché poi è tornato sui suoi passi, difendendo quanto richiesto da Wolff e Paddy Lowe via radio.

“Capisco l’azione che ha tentato di fare Lewis. Ma dall’altra parte c’è un lavoro di squadra da fare. Mercedes deve vincere nel modo più sicuro questo tipo di gare. La parte più emozionante della gara è stata alla fine e infatti gli abbiamo dato un ordine di squadra. Lui ha detto ‘Lasciatemi in pace, sto correndo’, che è anche una frase piuttosto divertente, tra l’altro”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: