F1 – La Mercedes potrebbe sospendere Hamilton per il suo comportamento ad Abu Dhabi

La Mercedes potrebbe sospendere Hamilton per il suo comportamento ad Abu Dhabi

La Mercedes potrebbe sospendere Hamilton a causa della sua condotta “poco sportiva” e “disubbidiente” rispetto alle indicazioni date dal muretto: secondo il The Guardian il team, infatti, sta prendendo in considerazione un’azione disciplinare – che potrebbe significare una multa o addirittura la sospensione – contro Lewis che si è letteralmente rifiutato di seguire gli ordini di scuderia che gli chiedevano di guidare più velocemente. L’inglese però, per provarle tutte e cercare di vincere il mondiale, ha rallentato il gruppo che lo seguiva nella speranza di mettere in difficoltà Nico Rosberg, secondo, pressato da Vettel e Verstappen, 3° e 4°.

Toto Wolff, team principal Mercedes, ha dichiarato: “Indebolire un gruppo in pubblico vuol dire che tu stai mettendo te stesso prima del team. L’anarchia non funziona in nessuna squadra né azienda”. Wolff tentenna: “L’altra metà di me dice che era l’unica possibilità che Lewis aveva per vincere il campionato e forse non si può pretendere che un pilota, che è uno dei migliori, se non il migliore là fuori, vada a rispettare tutte le direttive in una situazione in cui il suo istinto dice di non farlo”, ha continuato. “Si tratta di trovare una soluzione su come risolvere questa situazione in futuro perché un precedente è stato fatto, adesso. Lasciatemi dormire una notte e forse la soluzione si troverà”, ha proseguito ancora Wolff.

“Dobbiamo capire cosa fare anche per il futuro: se perdonare questa cosa o essere più duri”, specifica poi.

Per Hamilton, invece, nulla di sbagliato: “Non ho fatto niente pericoloso, quindi non mi sento di aver fatto nulla di sleale. Siamo stati in lotta per il campionato del mondo. Stavo conducendo la gara. Io controllavo il ritmo”. E Rosberg ha subito risposto: “Si può comprendere sia la prospettiva della squadra sia quella di Lewis”.

Sulla questione si è espresso anche il Daily Mail, che prospetta un futuro non proprio roseo per il campione inglese: “Il contratto di Hamilton scade nel 2018, ma la scuderia potrebbe decidere anche di finirla prima o addirittura sospenderlo per la prossima stagione come se fosse una punizione. Lewis rischia anche di veder direttamente strappato il suo contratto dopo il suo comportamento ad Abu Dhabi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: