F1 – Force India, è l’anno record: 4° posto nel Costruttori e Williams annichilita!

Force India, è l'anno record: 4° posto nel Costruttori e Williams annichilita!

Grazie al 7° e all’8° posto di Hulkenberg e Perez a Yas Marina, la Force India ha chiuso il Mondiale al 4° posto assoluto a +35 dalla Williams. Si tratta del miglior risultato della sua storia in F.1. Fondamentale l’introduzione della VJM09-B.

La dichiarazione di intenti del team Force India a inizio stagione 2016 sembrava poco più di un classico slogan pubblicitario, volto solo a portare attenzione su un team che si pensava avesse già raggiunto il miglior risultato nel 2015 senza aver altre possibilità di migliorarsi.

L’epilogo del Mondiale appena terminato ha invece mostrato quanto quella speranza fosse in realtà un’intenzione solida, tangibile, tanto da essere afferrata al termine di una stagione eccezionale, la migliore di sempre per una squadra che negli ultimi periodi è sempre stata in bilico a causa di note difficoltà finanziarie (e non solo…) del suo proprietario Vijay Mallya.

E dire che lo scontro per la prima posizione dietro ai tre top team sembrava essere proibitivo. La Williams veniva da qualche stagione di redenzione dopo un periodo nei bassifondi della classifica e certamente poteva disporre di risorse più ingenti. Da considerare, inoltre, che le FW38 erano equipaggiate dal medesimo motore che ha spinto le VJM09: quel Mercedes che ha portato al sesto titolo mondiale in tre anni il team ufficiale di Stoccarda.

Invece Sergio Perez e Nico Hulkenberg hanno sbaragliato la concorrenza. 173 punti finali, record di sempre per la Force India, così divisi: 101 punti per il messicano, 72 per il tedesco. Perez è riuscito anche a terminare a podio, mentre Hulkenberg, colpito da qualche sfortuna di troppo, si è dovuto accontentare di posizioni comunque nobili e un finale di stagione da incorniciare.

Mallya e soci erano arrivati a Yas Marina con 27 punti di vantaggio sulla Williams. Il team di Grove era chiamato a un’impresa disperata: fare 28 punti, sperando che Perez e Hulk non arrivassero tra i primi 10. Non solo i due piloti di Silverstone hanno centrato con facilità la Top 10 – 7° e 8° posto al termine della gara – ma la FW38 di Bottas ha dato forfait nei primi giri di gara, mentre Massa ha raccolto appena 2 punti nell’ultima gara della sua carriera in Formula 1.

173 a 138 è il risultato finale, nemmeno fosse una partita di NBA terminata ai supplementari, ma con l’extratime dominato da una delle due squadre per manifesta superiorità. La mossa che ha consentito alla Force India di raggiungere questo fantastico risultato è stata l’introduzione della VJM09-B dopo al Gran Premio di Spagna, corso sul tracciato del Montmelo. Sino a quel momento la Williams aveva fatto molto meglio, raccogliendo 51 punti contro gli 8 della Force India. Poi i valori in pista sono drasticamente mutati.

“E’ una sensazione fantastica centrare il quarto posto nel Mondiale Costruttori inserendo i nostri due pioti a punti nell’ultima gara della stagione. E’ stato un anno eccezionale per noi e vorrei ringraziare tutti i membri del team per il lavoro che hanno svolto nel corso di questa stagione. Tutti gli sforzi sono stati ripagati e ora possiamo celebrare l’anno migliore della nostra storia nel Mondiale di Formula 1”, ha affermato un orgoglioso Robert Fernley al termine della stagione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: