F1 – McLaren, Alonso saluta il 2016: “Obiettivi futuri? Vincere il campionato”

McLaren, Alonso saluta il 2016: “Obiettivi futuri? Vincere il campionato”

Era partito in nona posizione, riuscendo a conquistare l’accesso in Q3 davvero importante per il morale della McLaren. Ha poi concluso il Gran Premio di Abu Dhabi al 10° posto: la gara di Fernando Alonso è stata “buona, divertente ma molto difficile”, come lo stesso spagnolo ha dichiarato dopo la bandiera a scacchi. Ultimi punti del 2016 disponibili per la McLaren, prima di salutare questa stagione e aprirsi con grandi novità al 2017, anno in cui la scuderia dovrà affrontare grandi cambiamenti, come l’arrivo del giovane Vandoorne e le nuove direttive di Zak Brown.

Alonso ha fatto il massimo con la sua McLaren: “Non c’era davvero molto che potessi fare contro le forza India e la Williams, ma ho lottato fino all’ultimo giro e sono contento del punto che abbiamo conquistato oggi e abbiamo mantenuto i nostri livelli anche nei costruttori”, ha continuato lo spagnolo. “In generale, questa stagione è stata positiva: abbiamo dimostrato grande progresso rispetto al 2015, ma vogliamo vincere il campionato del mondo – e c’è ancora una lunga strada da percorrere prima di poter raggiungere questo obiettivo”, ha confessato Alonso, che punta a obiettivi molto ambiziosi e guarda sempre in alto. “Abbiamo un lungo inverno davanti a noi, e faremo un grande sforzo per arrivare in Australia con un pacchetto più competitivo”, ha continuato.

“È un peccato che la gara finale di Jenson si sia conclusa presto – ha continuato lo spagnolo parlando della gara del suo team-mate, ritiratosi nell’ultimo GP della sua carriera – ma lui sarà ancora con noi e sarà una grande risorsa per noi nel suo nuovo ruolo”.

Infine, una battuta sulla vittoria del titolo mondiale da parte di Rosberg: “Finalmente, sono molto contento per Nico. Ha avuto una stagione fantastica e meritava di diventare campione. Ha sempre creduto nelle sue possibilità ed è riuscito perfettamente a gestire il suo vantaggio. Sia lui che Lewis hanno fatto un ottimo lavoro, ma era arrivato il tempo per Nico di vincere quest’anno, visto che Lewis ha già tre titoli”, ha concluso.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: