F1 – Vettel: “Potevamo battere le Red Bull, ma domani puntiamo al podio”

Vettel:

Quinto tempo per Vettel nelle Qualifiche di Yas Marina, ma il tedesco recrimina per aver usato troppa aggressività nella guida. L’obiettivo della Ferrari per l’ultima gara della stagione sarà il podio.

Sebastian Vettel si è dovuto accontentare del quinto posto al termine delle Qualifiche del Gran premio di Abu Dhabi, ultimo appuntamento della stagione 2016 di Formula 1. Il pilota tedesco della Ferrari partirà domani dalla terza fila accanto a Max Verstappen.

Proprio un’incomprensione con l’olandese della Red Bull lo ha rallentato nel suo ultimo tentativo, ma Vettel non cerca scuse e pensa di aver sbagliato lui l’approccio nei suoi giri con cui avrebbe dovuto dare l’assalto alla terza posizione detenuta da Daniel Ricciardo.

“Max stava rallentando ma non devo dare la colpa a lui per il mio risultato odierno. Ho perso un po’ di ritmo e il posteriore. Tutte le Qualifiche sono state più complicate rispetto alle libere di questa mattina. Forse sono stato troppo aggressivo, ma credo che in gara dovremmo essere più forti. Un peccato, perché il terzo posto fosse alla nostra portata ma non ce l’abbiamo fatta”.

Le Red Bull sono riuscite a qualificarsi per la Q3 con gomme SuperSoft, contrariamente alla Ferrari che montava le UltraSoft. Questo consentirà al team di Milton Keynes di prendere il via della gara con le mescole di mezzo rispetto alle tre portate dalla Pirelli a Yas Marina. Seb però non è preoccupato perché pensa che la Ferrari abbia fatto la scelta strategica giusta per quanto riguarda le gomme con cui prendere il via della gara.

“Innanzitutto crediamo di avere le gomme giuste per partire nella gara di domani. Dovremmo essere un po’ più forti in partenza anche se la prima curva è piuttosto vicina al via. Potrebbe però essere anche un vantaggio, vedremo. Red Bull ha fatto qualcosa di differente nella Q2, avremmo potuto adeguarci ma non ci è sembrata una scelta interessante. Crediamo che la nostra sia migliore”.

“Nel complesso sono contento della monoposto e delle Qualifiche. Sono stato forse troppo aggressivo, ma tutto sommato sono contento. La macchina è migliorata molto rispetto a ieri ed è stata una buona sessione. Avevamo la velocità per battere la Red Bull, ma alla fine ci è mancato poco. La gara è domani e sicuramente potremo lottare per il podio”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: