WTCC – Losail, Libere 2: doppietta Honda Monteiro-Michelisz

Losail, Libere 2: doppietta Honda Monteiro-Michelisz

Le Civic del portoghese e dell’ungherese sono state le migliori nella seconda sessione odierna, con Valente ancora velocissimo con la LADA e López quarto davanti a Tarquini. Bene i piloti della Zengő Motorsport, indietro le Volvo.

Tiago Monteiro centra il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere del WTCC, che al Losail International Circuit affronta l’ultimo impegno stagionale.

A differenza della prima sessione, in Qatar sono andati in scena 30′ piuttosto combattuti, con diversi piloti ad alternarsi al comando della classifica. Anche in questo caso, invece, c’è stata una interruzione dovuta alla perdita della ruota anteriore sinistra da parte della Chevrolet RML Cruze TC1 di Tom Coronel a circa metà prove. Il pilota della ROAL Motorsport è stato costretto a fermarsi in pista dopo soli quattro giri completati e termina mestamente ultimo.

Sotto le luci artificiali dei riflettori Monteiro ha fermato il cronometro sul 2’01″476 risultando il migliore dei piloti Honda. Il portoghese ha rischiato parecchio danneggiando la sua Civic WTCC ufficiale contro il pilone posto a delimitare la pista alla curva 5, ma per sua fortuna la vettura ha riportato solamente rotture superficiali alla carrozzeria.

Alle spalle del leader, staccato di soli 0″064, troviamo il suo compagno di squadra Norbert Michelisz, mentre Hugo Valente si conferma molto veloce con la LADA Vesta TC1 concludendo terzo a 0″318 dalla vetta.

José María López, che era stato il migliore nelle libere 1, è quarto e primo delle Citroën C-Elysée WTCC, seguito da Gabriele Tarquini con la seconda Vesta TC1 e dalla Honda di Rob Huff.

Sessione molto positiva per i piloti della Zengő Motorsport: dopo i problemi accusati nelle FP1, Dániel Nagy porta la sua Civic privata al settimo posto (miglior concorrente del WTCC Trophy), con il suo compagno di squadra Ferec Ficza a concludere nono dopo essere stato per alcuni istanti addirittura in Top3.

Fra i due ragazzini ungheresi si piazza Mehdi Bennani con la Citroën della Sébastien Loeb Racing. La Top10 viene completata dalla Chevrolet di James Thompson (ALL-INKL.COM Münnich Motorsport), il quale precede la Citroën ufficiale di Yvan Muller, concentratosi sui long-run.

Più indietro le Volvo S60 TC1 della Polestar Cyan Racing, che pure avevano ben figurato nel pomeriggio: Thed Björk è tredicesimo, seguito a ruota da Robert Dahlgren.

“Essendo ormai notte fa più fresco e man mano che giriamo la pista migliora, ma comunque penso sia stata una buona sessione – ha commentato Monteiro – Possiamo ancora crescere, dobbiamo affinare alcune cose sul set-up, ma in generale il bilanciamento è già buono, anche perché in questo weekend abbiamo solo 30kg di zavorra. Domani sarà un’incognita la gestione delle qualifiche perché si svolgeranno sotto al sole, dunque in condizioni totalmente diverse dalle gare. Vedremo quale tattica adottare, non sarà semplice”.

Nella giornata di domani i piloti del WTCC affronteranno Qualifiche e MAC3, poi in serata avremo Opening Race e Main Race.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: