F1 – Il ricordo di Massa: “Schumacher persona incredibile, Raikkonen difficile ma leale”

Il ricordo di Massa: “Schumacher persona incredibile, Raikkonen difficile ma leale”

Il brasiliano racconta i sue due ex-compagni in Ferrari svelando piccoli inediti e curiosità

È tempo di ricordi per Felipe Massa: sul sito ufficiale della Formula 1 il pilota brasiliano, prima del suo ultimo GP in carriera, ha voluto raccontare molto della sua esperienza in Formula 1, dei suoi momenti migliori e peggiori, della sua famiglia e dell’amore dei suoi tifosi. Tra gli aneddoti, anche quelli in Ferrari, quando divideva il box della scuderia con Michael Schumacher e poi con Kimi Raikkonen. Del tedesco, Massa ha raccontato solo cose belle, positive. Del finlandese le difficoltà riscontrate nella comunicazione, visto il carattere così gelido, appunto, di Iceman.

Nel 2006 Schumacher era il suo team-mate: Michael è stato un compagno molto divertente. La maggior parte degli aneddoti più curiosi sono avvenuti nel corso dell’appuntamento invernale di Madonna di Campiglio, in quello che definivamo ‘divertimento professionale’. Ci divertivamo a fare donuts con le macchine in mezzo alla neve, scendevamo sui pendii con una bottiglia di vodka sotto le giacche, giusto per tenerci caldo…”, ha svelato.

E di Raikkonen, oltre alla bravura in pista e alla grande professionalità, Massa ha sottolineato le difficoltà con cui si approcciava al finlandese: “Se devo essere onesto, lavorare con Kimi era davvero faticoso a volte, perché lui era davvero molto poco interessato a comunicare. Spesso anche solo un ‘buongiorno’ o ‘ciao’ era troppo per lui. Ma se lo becchi in una situazione diversa, puoi incontrare un’altra persona: non riesce a smettere di parlare ed è davvero divertente. Devo ammettere che lui ed io siamo molto diversi, completamente diversi su quasi tutto direi. Ma è una persona molto leale, e questo è stato il collante che ci ha permesso di lavorare insieme per molti anni. È un po’ come Valtteri, sebbene Bottas parli un po’ più di lui. Hanno la stessa mentalità, fatta di lealtà e rispetto”, ha concluso con il sorriso.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: