F1 – Allison va in Mercedes che si prepara a costruire un team di Formula E?

Allison va in Mercedes che si prepara a costruire un team di Formula E?

Allison dopo l’inizio del mondiale 2017 sarà libero di accasarsi in un nuovo team, dopo l’era Ferrari: l’inglese viene dato alla Mercedes, ma non al posto di Lowe. Perché a Brackley qualche ingegnere sarà dirottato alla Formula E, per cui James…

James Allison alla fine andrà alla Mercedes. L’ex direttore tecnico della Ferrari non era entrato in sintonia con il presidente del Cavallino, Sergio Marchionne. Il britannico il tarlo di rompere il lauto contratto triennale con la Scuderia ha cominciato a roderlo già all’inizio della stagione 2016, quando il numero uno aveva cominciato a profetizzare che la Rossa avrebbe sfidato la Mercedes nella lotta per il titolo mondiale.

I proclami di Marchionne che hanno acceso una grande aspettativa per la stagione 2016 da parte dei tifosi, hanno messo anche una grande responsabilità sulla squadra.

E James Allison che è persona pragmatica ha cominciato a guardarsi… attorno, ben prima dell’effettiva rottura che si è consumata a fine luglio e ha trovato porte aperte nel team di Brackley, mentre le voci del paddock lo davano in partenza per un ritorno alla Renault, piuttosto che per un approdo alla McLaren dove avrebbe ritrovato Eric Boullier, visto che i due hanno vissuto bei momenti alla Lotus.

Il tecnico inglese che è tornato in Gran Bretagna, nel periodo di gardening si è occupato dei tre giovani figli, dopo la prematura scomparsa della moglie Rebecca. Allison ha concordato con il Cavallino rampante nove mesi di “congelamento” lavorativo, per cui potrà tornare a frequentare un paddock di Formula 1 poco dopo che sarà partita la stagione 2017 con le nuove monoposto.

Ma cosa dovrebbe andare a fare Allison alla Mercedes? C’è chi dice che potrebbe prendere il posto di Paddy Lowe dato in partenza da alcuni alla volta della Ferrari. A Motorsport.com risulta che l’abile tecnico ex McLaren non abbia alcuna intenzione di lasciare un team vincente e sembra particolarmente attratto dalle monoposto 2017, per cui c’è da chiedersi quale sia la strategia che il team di Toto Wolff voglia effettivamente portare avanti.

Qualcuno sostiene che la Mercedes consideri James un pezzo da novanta e preferisce toglierlo dal mercato piuttosto che lasciarlo alla concorrenza, ma non è detto che se Paddy Lowe intende restare alla direzione tecnica del team di Brackley, non possano esserci altri movimenti all’interno della struttura della Stella che sta allevando seconde linee di cui si dice un gran bene…

Un altro aspetto da non trascurare è la voglia della Mercedes di annusare l’aria che tira in Formula 1: Toto Wolff ha ammesso che c’è l’interesse per acquisire una franchigia nel campionato delle monoposto elettriche a partire dal 2018, l’anno in cui la categoria si dovrebbe aprire a maggiori liberalizzazioni tecniche.

Siccome il team di F.E andrebbe costruito da zero, si può ipotizzare che nasca dall’esperienza di alcuni ingegneri che hanno dominato l’era ibrida in Formula 1 dal 2014 fino a oggi. Non è difficile, quindi, prevedere un rimescolamento delle carte nello staff tecnico del 2017, aprendo la porta anche all’ingresso di James Allison. Sarà curioso scoprire in quale ruolo…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: