WSBK – Test di Aragon, Day 2: Rea torna sul trono. Melandri a 3 decimi da Davies!

Test di Aragon, Day 2: Rea torna sul trono. Melandri a 3 decimi da Davies!

Jonathan Rea si riscatta e centra un gran tempo nell’ultimo giorno di test invernali ad Aragon. Stesso tempo per Davies e Sykes, mentre Melandri – quarto – si porta ad appena 3 decimi dal compagno di squadra. Bene Bradl.

Kawasaki si ripete. Anche nel secondo e ultimo giorno dei primi test invernali ad Aragon in vista della stagione 2017 a farla da padrone è stata una “verdona” del team ufficiale. Se ieri a fare la voce grossa era stato Tom Sykes, questa volta davanti a tutti troviamo Jonathan Rea.

Dopo i problemi denotati nella prima giornata che lo hanno costretto a compiere appena 35 giri, oggi il due volte campione del mondo ha mostrato tutta la sua classe mettendosi nuovamente tutti alle spalle. Seppure le moto abbiano girato senza transponder, il tempo ufficioso di “Johnny” è risultato il migliore.

1’49″8 è stato il miglior crono della giornata. Rea è anche stato l’unico ad abbattere il muro dell’1’50”. Prosegue senza sosta la valutazione delle nuove componenti che saranno poi montate sulla Ninja ZX-10RR, ossia la quattro cilindri che dovrà consentire al nord irlandese e a Sykes di conquistare un altro titolo.

Proprio Tom Sykes si è dovuto arrendere alla ritrovata vena del neo iridato, piazzandosi al terzo posto della classifica grazie a un comunque buono 1’50″4. In realtà si tratta del medesimo crono ottenuto da Chaz Davies con la prima Ducati Panigale R ufficiale, ma il gallese dovrebbe aver fatto pochi centesimi meglio del campione 2013.

Sia Davies che Marco Melandri hanno iniziato a lavorare su nuove parti della Panigale che scenderà in pista il prossimo anno. E’ stato provato un motore nuovo, ma anche componenti del telaio e l’elettronica. Il ravennate ha anche impostato il proprio lavoro per migliorare la frenata, momento di pilotaggio che lo aveva lasciato perplesso al termine della prima giornata di prove in Spagna. I frutti si sono visti immediatamente. Non tanto dal quarto tempo assoluto di giornata, 1’50″7, ma dai tre decimi di divario dal compagno di squadra Chaz Davies. Marco è riuscito a ridurre il gap di ben 4 decimi in appena una giornata di prove nonostante fosse fermo da un anno intero.

Grande lavoro anche nel team Honda Ten Kate. Ieri ha debuttato Stefan Bradl, subito a proprio agio in sella alla vecchia CBR1000RR SP Fireblade. I crono del tedesco sono piuttosto confortanti: al termine della giornata odierna sono solo 2 i decimi che lo separano dal più esperto Nicky Hayden. La nuova CBR1000, intanto, non sarà provata nel corso dei test invernali del 2016, ma possiamo confermare che debutterà nelle prime prove del nuovo anno.

Anche oggi, così come ieri, le Yamaha hanno chiuso la classifica. Alex Lowes e Michael van der Mark si sono dovuti accontentare rispettivamente del settimo e ottavo tempo. Il britannico è al lavoro per cercare di limitare i problemi che hanno afflitto le YZF-R1 nel corso della stagione terminata da poco, mentre l’olandese è ancora alle prese – comprensibilmente – con l’adattamento alla moto di Iwata dopo due stagioni in sella alla Honda CBR1000 del team Ten Kate. Già dai prossimi test le R1 dovrebbero poter usufruire di un pacchetto di evoluzioni finalizzato ad aumentare le prestazioni sia sul giro secco che nei long run, senza però influire in maniera feroce sul consumo della gomma posteriore.

I team lasceranno ora Aragon ma rimarranno in Spagna, perché da lunedì 21 a venerdì 25 novembre compiranno un’altra sessione di test invernali sulla pista andalusa di Jerez de la Frontera. Nel sud della Spagna saranno presenti altri team, tra questi anche MV Agusta, Iodaracing e Milwaukee.

Posizione Pilota Moto Tempo
1 Jonathan Rea Kawasaki Ninja ZX10R 1’49”8
2 Chaz Davies Ducati Panigale R 1’50”4
3 Tom Sykes Kawasaki Ninja ZX10R 1’50”4
4 Marco Melandri Ducati Panigale R 1’50”7
5 Nicky Hayden Honda CBR1000RR 1’50”8
6 Stefan Bradl Honda CBR1000RR 1’51”0
7 Alex Lowes Yamaha YZF-R1 1’51”2
8 Michael van der Mark Yamaha YZF-R1 1’51”6

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: