F1 – Force India ipoteca il 4° posto nel Costruttori con i 18 punti di Interlagos

Force India ipoteca il 4° posto nel Costruttori con i 18 punti di Interlagos

Grazie ai piazzamenti di Perez e Hulkenberg la Force India vola a +27 sulla Williams e vede il quarto posto nel Mondiale Costruttori sempre più vicino. La Williams sarà chiamata a un’impresa ad Abu Dhabi per sovvertire i pronostici.

Dal diluvio di Interlagos, oltre alla Mercedes e a Max Verstappen, c’è un altro team che ha tutto il diritto di esibire un sorriso di grande soddisfazione: la Force India.

Il team che ha sede a Silverstone è stato autore dell’ennesimo capolavoro di una stagione che rischia di essere e rimanere per lungo tempo la migliore di sempre. Il quarto posto di Sergio Perez e il settimo di Nico Hulkenberg hanno fatto sì che la squadra di Vijay Mallya raccogliesse altri 18 punti. Solo Mercedes e Red Bull hanno fatto meglio a San Paolo.

Questo bottino, unito allo “zero” collezionato dalla Williams attraverso il prematuro ritiro di Felipe Massa e all’11esimo posto di Valtteri Bottas, ha indirizzato il quarto posto nel Mondiale Costruttori verso l’Inghilterra, ma non verso Grove, bensì a Silverstone.

Ora la Force India andrà ad Abu Dhabi con un vantaggio di 27 punti sulla Williams. Bottas e Massa dovranno fare ben 28 punti in più di Perez e Hulkenberg in un solo appuntamento. In questa stagione Williams ha come massimo i 22 punti centrati a Sochi, dunque l’impresa appare davvero titanica.

Per la scuderia indiana il raccolto di punti portato a casa a Interlagos è il terzo più prolifico della stagione dopo i 23 di Monte-Carlo e i 22 di Spa-Francorchamps. I 18 di ieri avrebbero potuto essere di più se Hulkenberg – mentre si trovava quarto – è stato costretto ad effettuare una sosta supplementare per sostituire la gomma posteriore sinistra a causa di una foratura lenta, che lo ha fatto precipitare fuori dalla zona punti. Il tedesco ha poi messo in mostra una bella rimonta, che lo ha portato a concludere settimo, ma a un passo da Sainz e da Vettel.

I proclami di inizio stagione di Mallya, il quale voleva il quarto posto nel Costruttori, sembravano più una boutade, un’utopia. Otto mesi più tardi ecco una splendida realtà. Non è ancora possibile toccarla, perché mancano 300 chilometri al termine della stagione, ma potrebbero trasformarsi nella più dolce delle passerelle.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: