F1 – Hamilton: “Ho vinto una gara facilissima!”

Hamilton:

Nonostante la forte pioggia brasiliana, il britannico non ha incontrato grosse difficoltà nel gestire la corsa e ha portato la sua Mercedes trionfante al traguardo. Ora si giocherà tutto ad Abu Dhabi.

Ancora una vittoria per Lewis Hamilton, che in Brasile trionfa grazie ad una gara condotta in modo magistrale nonostante le durissime condizioni meteo.

Fin dal primo giro il britannico della Mercedes ha mantenuto la testa della corsa senza mai mollarla, nonostante la pioggia, gli incidenti, gli ingressi della safety car e le due bandiere rosse che hanno sospeso la gara.

“In realtà è stata una gara molto facile per me, forse la più semplice di sempre – rivela a fine gara Lewis con un bel sorrisone in volto – Non ho avuto problemi, non mi sono girato, non ho sbandato, tutto è filato liscio. Silverstone 2008 penso sia stata molto più dura in confronto a questa”.

E alla fine ha tagliato il traguardo da vincitore, nella terra del suo idolo d’infanzia…

“Fin da quando ero molto piccolo ho iniziato a seguire Ayrton Senna, direi dal 1991, dunque per me è sempre stato un sogno vincere qui in Brasile. Salire sul podio di Interlagos è una sensazione unica che mi porterò dentro per sempre. Per anni ho provato a portarmi a casa questo GP, ma senza risultati positivi. Oggi è stata dura per via delle condizioni meteo, ma in generale la gestione della gara è stata molto facile, come detto prima”.

L’unico grattacapo di oggi poteva arrivare dalla Red Bull di Max Verstappen, ma anche in questo caso Hamilton si è preoccupato di più nel correre la sua gara piuttosto che guardare negli specchietti.

“Le Red Bull hanno fatto un azzardo nel montare le intermedie e non ha pagato. Ad un certo punto la pista effettivamente era migliorata molto, ma sarebbe stato un rischio seguire la loro strategia. E comunque ero davanti, quindi potevo gestirmela io come desideravo. Alla fine ho fatto bene a proseguire così, anche perché ha ricominciato a piovere forte”.

Grazie alla vittoria di oggi il distacco in classifica da Rosberg si riduce ulteriormente a -12 punti, quando ormai manca solamente il GP di Abu Dhabi da disputare.

“So che sono vicino, l’unica cosa che debbo fare è proseguire il lavoro come fatto fino ad ora. Il team mi ha dato una vettura fantastica ancora una volta, soprattutto nell’affidabilità. Abbiamo dimostrato di essere la squadra migliore in tutto e per tutto, sia in pista che fuori. Debbo assolutamente ringraziare tutti quelli che lavorano in fabbrica e qui nei box. Abu Dhabi è una buona pista per me, voglio sfruttare l’occasione”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: