F1 – Vettel: “La Ferrari aveva potenziale. Avrei dovuto essere meno conservativo”

Vettel:

Sebastian Vettel ha centrato il quinto tempo nelle Qualifiche del Gran Premio del Brasile, staccato di pochi centesimi dal terzo posto. Il tedesco è convinto di potersi giocare il podio con le Red Bull.

Dopo le buone libere di ieri sotto il piano del passo gara, oggi dalla Ferrari ci si aspettavano risposte anche in Qualifica e sono arrivate. Ma non con Sebastian Vettel, bensì con Kimi Raikkonen. Il tedesco della Ferrari sarà infatti costretto a scattare dalla prima casella della terza fila avendo chiuso le Qualifiche del Gran Premio del Brasile in quinta posizione.

Al termine delle prove ufficiali di San Paolo, Vettel ha affermato che avrebbe dovuto fare meglio dato l’ottimo comportamento della monoposto. A ben vedere, però, ha perso la terza posizione e l’opportunità di scattare dalla seconda fila per appena 9 centesimi.

Ecco perché Vettel non è apparso molto abbattuto ai microfoni della stampa e domani sarà chiamato a scattare nel migliore dei modi per superare almeno la Red Bull di Max Verstappen, che lo precede in griglia.

“Sono abbastanza contento di come sono andate queste Qualifiche, ma l’ultimo tentativo non è certo stato ideale. Non so, forse sono stato troppo conservativo e comunque, in generale, pensio sia stata una buona Qualifica. La vettura si è comportata bene quindi probabilmente stava a me tirar fuori qualcosa di più da questa situazione”.

“Ieri sul giro secco non eravamo fortissimi, abbiamo avuto problemi sulla simulazione Qualifica ma su quella di gara non eravamo messi male. Per domani dovremmo essere in forma”.

Per quanto riguarda la gara di domani, Sebastian pensa che il duello sarà prevalentemente con le Red Bull. Hamilton e Rosberg hanno mostrato di avere un passo inarrivabile sia con le gomme Soft che con le Medium.

“Le Mercedes sembrano molto veloci. Lo abbiamo visto ieri nelle simulazioni gara. Cercheremo di stare con loro ma i nostri avversari principali saranno i piloti della Red Bull. Hanno un ritmo simile al nostro e noi, di solito, in gara siamo un po’ più veloci per cui cercheremo di farcela domani”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: