MotoGP – Valencia, Libere 1: Lorenzo parte a razzo, ma Valentino è secondo

Valencia, Libere 1: Lorenzo parte a razzo, ma Valentino è secondo

Nonostante un problema tecnico nei primi minuti, il “Dottore” scala la classifica nel finale, anche se paga quasi quattro decimi sulla Yamaha gemella. Marquez e Dovizioso sono vicini a Rossi, gli altri più lontani. La KTM chiude il gruppo.

Ieri Jorge Lorenzo ha scritto una lettera per ringraziare la Yamaha per i 9 anni vissuti insieme, all’interno della quale c’era anche la promessa di provare a regalarle ancora un altro successo domenica a Valencia.

A quanto pare il maiorchino sembra davvero intenzionato a provare a rispettarla, perché ha fatto decisamente il vuoto alle sue spalle nella prima sessione di prove libere disputata stamani sul tracciato intitolato a Ricardo Tormo.

Lorenzo ha stampato un crono di 1’31″045 con cui ha rifilato la bellezza di quasi quattro decimi al diretto inseguitore, che è il compagno di squadra Valentino Rossi, risalito proprio nelle fasi conclusive della sessione, dopo essere rimasto a piedi per un problema tecnico all’inizio.

Appena uscito dai box, ha ricevuto un messaggio d’allarme dalla sua M1 e quindi l’ha spenta alla curva 2. Il siparietto che è seguito poi è stato davvero divertente, perché il “Dottore” è stato spinto prima dallo scooter di un fotografo fino al sottopasso, poi da quello di un commissario ed infine da quello di un membro della Yamaha, riuscendo così a riportare la moto al box.

In terza posizione c’è il campione del mondo in carica Marc Marquez, che è stato più lento di appena 10 millesimi rispetto al pesarese. Nel gruppetto di testa poi si può inserire anche la Ducati di Andrea Dovizioso, che paga un decimo esatto rispetto alla seconda posizione.

Da qui in giù invece i distacchi crescono in maniera decisamente significativa, con Pol Espargaro che paga sette decimi con la Yamaha Tech 3, mentre le Suzuki di Maverick Vinales ed Aleix Espargaro sono ad otto.

Nella top ten ci sono anche Jack Miller e Scott Redding, mentre per il momento pare un pochino in difficoltà Andrea Iannone, che non è riuscito a fare meglio del decimo tempo, incassando un distacco di 1″2.

Prudente anche il rientro di Dani Pedrosa, 14esimo a 1″4 con la sua Honda dopo tre gare d’assenza per infortunio, con nella sua scia Danilo Petrucci.

Piuttosto attardate anche le due Aprilia, che su questo tracciato non sembrano riuscire a ripetere i passi avanti mostrati nelle ultime uscite: Stefan Bradl ed Alvaro Bautista occupano solamente la 16esima e la 17esima piazza, ma soprattutto sono staccati di quasi 2″.

Veniamo infine all’atteso debutto della KTM RC16. Per diversi minuti il collaudatore Mika Kallio è riuscito anche a tenersi dietro un paio di avversari, ma alla fine ha chiuso in 22esima ed ultima posizione, con un gap di 2″9 rispetto al miglior tempo di Lorenzo.

Cla # Pilota Bike Giri Tempo Gap Distacco
1 99 Jorge Lorenzo Yamaha 21 1’31.045
2 46 Valentino Rossi Yamaha 18 1’31.432 0.387 0.387
3 93 Marc Márquez Alenta Honda 20 1’31.442 0.397 0.010
4 4 Andrea Dovizioso Ducati 20 1’31.532 0.487 0.090
5 44 Pol Espargaro Yamaha 22 1’31.785 0.740 0.253
6 25 Maverick Viñales Suzuki 21 1’31.926 0.881 0.141
7 41 Aleix Espargaro Suzuki 20 1’31.942 0.897 0.016
8 43 Jack Miller Honda 19 1’32.155 1.110 0.213
9 45 Scott Redding Ducati 19 1’32.212 1.167 0.057
10 29 Andrea Iannone Ducati 21 1’32.265 1.220 0.053
11 8 Hector Barbera Ducati 25 1’32.285 1.240 0.020
12 26 Daniel Pedrosa Honda 16 1’32.453 1.408 0.168
13 9 Danilo Petrucci Ducati 19 1’32.479 1.434 0.026
14 35 Cal Crutchlow Honda 19 1’32.576 1.531 0.097
15 53 Tito Rabat Honda 23 1’32.637 1.592 0.061
16 6 Stefan Bradl Aprilia 21 1’32.845 1.800 0.208
17 19 Alvaro Bautista Aprilia 21 1’32.924 1.879 0.079
18 38 Bradley Smith Yamaha 19 1’33.056 2.011 0.132
19 68 Yonny Hernandez Ducati 18 1’33.161 2.116 0.105
20 50 Eugene Laverty Ducati 19 1’33.349 2.304 0.188
21 76 Loris Baz Ducati 21 1’33.506 2.461 0.157
22 36 Mika Kallio KTM 19 1’33.985 2.940 0.479

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: