MotoGP – Dovizioso: “Siamo partiti bene, ma possiamo crescere ancora”

Dovizioso:

Il ducatista è soddisfatto dopo le prime prove di Valencia, dove il feeling con la sua Desmosedici è subito stato positivo nonostante ci sia ancora da lavorare nella percorrenza delle curve.

Nelle prime prove della MotoGP andate in scena a Valencia, Andrea Dovizioso ha completato i due turni con un quarto ed un quinto posto.

Il ducatista, fresco di vittoria centrata in Malesia, è stato anche il migliore dei piloti italiani nelle FP2, al termine delle quali sorride per le buone cose mostrate dalla sua Desmosedici.

“Sono contento di come è andata oggi perché Valencia è una pista sulla quale solitamente ho sofferto in passato, ma abbiamo confermato che il feeling con la moto è buono, come visto nelle ultime gare, quindi siamo partiti abbastanza veloci e questo è positivo – ha dichiarato “Dovi” a Motorsport.com – Nel pomeriggio mi sono concentrato su altre prove, ho trovato difficoltosa la percorrenza curva, in particolare nella parte centrale. Non riesco a farle come vorrei, ma è caratteristica di questa pista che sulla sinistra le gomme calano molto di rendimento e il grip non è dei migliori, quindi non è facile rallentare e compiere un ingresso di curva buono”.

Nonostante questo, il romagnolo resta di umore positivo e si vede ancora fra quelli che possono ambire al podio.

“In generale è andata bene, ma dobbiamo ancora migliorare se vogliamo essere tra i primi. Lorenzo è sempre stato molto forte qui, mentre le caratteristiche del tracciato sono più affini a Marquez, loro sono quelli che hanno il passo migliore e me l’aspettavo che fossero davanti. Dopo vedo un gruppetto agguerrito di piloti, vediamo come si evolveranno le condizioni della pista domani perché non è facile gestire bene le gomme. Come sempre non si può forzare troppo la frenata sull’anteriore, mentre il posteriore ci sta facendo ancora soffrire un po’ troppo, ma non sono preoccupatissimo”.

“Nelle ultime gare è capitato che nei primi turni di prove non fossimo così competitivi, ma lavorando duramente nel corso del weekend siamo riusciti a crescere parecchio, cosa che in passato accadeva molto più di rado. Anche se al momento non siamo favoriti per il podio, ma resto fiducioso di poter avere delle possibilità di giocarmela, penso sia una gara aperta”.

Il successo ottenuto in Malesia ha confermato i progressi della Ducati, regalando inevitabilmente a “DesmoDovi” una carica da sfruttare immediatamente in terra spagnola.

“La vittoria di Sepang ha contato molto in termini di morale, ma è una caratteristica del nostro sport. Più che altro vorrei sottolineare che nelle ultime gare siamo migliorati molto andando forte in tutte le condizioni, quando sei abbastanza veloce fin dalle prime prove è una conferma del buon lavoro che stai facendo e questa sicuramente è una spinta maggiore. Certamente vincere ti regala un entusiasmo unico”.

Infine un commento sui nuovi pneumatici portati da Michelin.

“Non abbiamo provato molto le nuove gomme, ma non ho notato grandi differenze rispetto a Misano. Domani sicuramente le testeremo di nuovo per cercare di capirci qualcosa in più”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: