F1 – Animazione tecnica: Mercedes, nei segreti dell’ala anteriore 2017

Animazione tecnica: Mercedes, nei segreti dell'ala anteriore 2017

La Mercedes in Malesia ha presentato nelle prove libere un’ala anteriore con la paratia laterale staccata dal profilo principale. Doveva essere solo un test per il 2017, ma la soluzione è diventata una scorta da usare a Interlagos. Perché…

La Mercedes intreccia il futuro con il… presente. Paddy Lowe ha bloccato lo sviluppo della W07 Hybrid dei record dalla sosta estiva per le vacanze estive. Da allora sulla freccia d’argento sono state adottate solo soluzioni che erano già state sviluppate nella factory di Brackley, perché tutto lo staff tecnico era stato totalmente dirottato verso lo studio della macchina 2017 che avrà norme aerodinamiche (e non solo) totalmente nuove.

Non deve sorprendere, quindi, se vediamo alcuni particolari sulla Mercedes che sono frutto di esperimenti che vengono finalizzati verso il prossimo anno. In Malesia, per esempio, è apparsa una nuova ala anteriore che è caratterizzata dalla paratia laterale che è separata dal profilo principale e il sostegno della bandella è garantito solo da piccoli supporti metallici che si attaccano al “marciapiede” dell’ala.

Gli aerodinamici di Brackley hanno aperto un inedito soffiaggio per modificare l’andamento dei flussi in funzione dell’ala anteriore a freccia che vedremo l’anno prossimo insieme alle gomme larghe e alle carreggiate maggiorate. Inizialmente la soluzione è stata sperimentata nelle prove libere del GP della Malesia solo da Lewis Hamilton, mentre in seguito, quando è arrivato il secondo esemplare, è stata messa a disposizione anche di Nico Rosberg.

L’aspetto curioso è che dal GP del Messico quella che doveva restare un’ala sperimentale per il 2017 è stata promossa a scorta per il week end di gara: anche a Interlagos, infatti, i piloti possono contare su questa soluzione nel pacchetto dei ricambi deliberati per il GP del Brasile. Nell’animazione è possibile vedere in dettaglio quali sono le differenze fra la versione tradizionale dell’ala anteriore e quella che dovrebbe essere finalizzata al prossimo anno, ma che potrebbe debuttare in gara prima della fine della stagione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: