MotoGP – Lorenzo ringrazia la Yamaha con una lettera: “9 anni indimenticabili”

Lorenzo ringrazia la Yamaha con una lettera:

Il maiorchino ha voluto tributare un omaggio a tutti quelli che hanno lavorato con lui, permettendogli di conquistare ben tre titoli iridati. Inoltre gli ha fatto una promessa: farà tutto il possibile per vincere domenica a Valencia.

Domenica si chiuderà il ciclo di Jorge Lorenzo alla Yamaha. 9 stagioni segnate dalla conquista di ben tre titoli iridati della MotoGP, che hanno reso lo spagnolo uno dei grandi della storia del Motomondiale (con i due in 250, sono infatti cinque).

Anche se ci sono stati spesso alti e bassi nel rapporto tra la Casa di Iwata ed il maiorchino, Jorge ha voluto rendere omaggio alla squadra con cui ha colto tante soddisfazioni con una bella lettera aperta che vi riproponiamo integralmente di seguito:

Sono stato in sella alla Yamaha per 9 stagioni, ma domenica sarà il mio ultimo giorno sulla M1. Sarà una sensazione davvero strana. Ho passato un terzo della mia vita qui. Abbiamo vissuto più di 150 gare, raggiungendo 43 vittorie a 3 titoli mondiali. Siamo caduti molte volte, ma ci siamo sempre rialzati e realizzato grandi prodezze (alcune ancora con l’anestesia nel sangue). Questi 9 anni in Yamaha saranno parte di me per sempre. Irripetibili ed indimenticabili.

Voglio ringraziare la Yamaha e specialmente te, Lin Jarvis, per avermi dato l’opportunità di entrare direttamente nel team ufficiale quando avevo solo 19 anni e non avevo ancora conquistato il mio primo mondiale in 250 nel 2006.

Voglio inoltre apprezzare gli sforzi e l’affetto dei miei meccanici, sia quelli che sono stati qui dal primo giorno che quelli che sono arrivati dopo, oltre agli ingegneri giapponesi che mi hanno sempre dato una moto vincente. Non sarebbe stato tutto possibile senza di voi, quindi grazie a tutti!

Lascio la Yamaha con nella testa la convinzione di aver sempre dato il massimo fin dalla mia prima gara nel 2008. Sono molto orgoglioso di tutto quello che ho fatto qui, che mi ha fatto diventare un pilota ed una persona migliore.

Dall’anno prossimo dovrò fronteggiare una nuova sfida, ma ho ancora un obiettivo in Yamaha: provare a vincere l’ultima gara della stagione. Questo sarebbe un bel regalo d’addio per tutti quelli che hanno creduto in me.

Ci vediamo in pista!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: