F1 – Whiting: “Vettel qua la mano, ma con Ricciardo avevi torto!”

Whiting:

Il direttore di gara Whiting conferma che il cambio di direzione in fase di frenata continuerà a essere punito: nei briefing i piloti chiedono l’adozione di norme dure, mentre in pubblico si lamentano delle scelte che loro stessi hanno voluto.

Nel lungo intervento nella conferenza stampa tenutasi oggi ad Interlagos, il direttore di gara Charlie Whiting ha affrontato anche uno degli argomenti più attesi alla vigilia del weekend brasiliano: la penalità inflitta a Sebastian Vettel nel Gran Premio del Messico.

Argomento molto “sentito” dal paddock, poiché il ferrarista è rimasto vittima di un cambiamento al regolamento sportivo arrivato in seguito a due manovre di difesa di Max Verstappen che erano state giudicate pericolose. E nella spiegazione, Whiting ha iniziato il suo intervento proprio ricostruendo i motivi che hanno partorito le nuove regole.

Facciamo un passo indietro all’Ungheria – ha spiegato l’inglese – abbiamo assistito ad un episodio tra Kimi e Max che è stato molto discusso nel successivo briefing in Germania. L’opinione generale dei piloti è stata chiara: non è corretto cambiare traiettoria in fase di frenata”.

“Poi c’è stato l’episodio tra Lewis e Max a Suzuka, ed abbiamo sentito tutti il team-radio di Lewis che ha subito sottolineato come la Red Bull avesse cambiato traiettoria in frenata. Ci siamo consultati, e abbiamo discusso ancora una volta dell’accaduto nel successivo briefing di Austin. Abbiamo cercato di affrontare il problema, arrivando alla decisione di penalizzare questo tipo di manovre”.

“Così dal Gran Premio del Messico è entrata in vigore questa regola: se un pilota cambia direzione in modo anomalo durante le fasi di frenata, creando di fatto una situazione pericolosa nei confronti di un avversario, i commissari sportivi possono sanzionarlo. Ed è questo che hanno fatto con Sebastian in Messico”.

Questa la genesi che ha portato alla decisione presa dal Collegio dei Commissari sportivi a Città del Messico.

Un provvedimento che Whiting ha spiegato così:
“Sebastian ha effettuato un cambio di direzione anomalo che avrebbe potuto causare un incidente. Osservando i video possiamo vedere che Sebastian cambia la direzione, creando problemi a Daniel ed innescando una situazione potenzialmente pericolosa. Credo che i commissari abbiano considerato questo aspetto arrivando alla decisione della penalità”.

Decisione condivisa da Ricciardo:
“Penso che sia tutto chiaro. Capisco che dall’esterno e dal punto di vista dei nostri fans, si voglia vedere confermati i risultati che arrivano sotto la bandiera a scacchi. Ma queste situazioni sono difficili. Quando sei sul rettilineo puoi sempre reagire ad un cambio di direzione, ma quando stai frenando non puoi fare molto per risolvere una situazione del genere”.

Tutto chiaro? No. Per Vettel le immagini non lo condannano, e conferma quanto già detto…
“Non sono d’accordo con la decisione presa – ha commentato il ferrarista – credo di aver lasciato spazio a Daniel, e per la maggior parte della frenata ho mantenuto la mia linea. Questo episodio risulta più pericoloso di quanto sia stato in realtà”.

Quello che emerge da questa vicenda è che le nuove regole saranno applicate senza eccezioni.

Il rischio che comporta un cambiamento di traiettoria in fase di frenata è il decollo della monoposto che sta provando il sorpasso, e la FIA sembra molto ferma in questa circostanza. A sorprendere, semmai, è l’atteggiamento dei piloti, che durante i briefing manifestano la volontà di voler regolamentare delle situazioni, per poi lamentarsi quando diventano vittime di quelle stesse regole da loro caldeggiate. Ma non è certo la prima volta che accade…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: