F1 – Toro Rosso: ritorna l’ala di gabbiano vista a Sepeng

Toro Rosso: ritorna l'ala di gabbiano vista a Sepeng

Gli aerodinamici di James Key ripropongono nel posteriore della Toro Rosso l’ala con la forma ad ala di gabbiano che è in perfetta antitesi con il cucchiaio che la Mercedes ha usato sulle piste di basso carico aerodinamico.

La Toro Rosso a Interlagos ripropone una soluzione che avevamo già visto a Sepang in occasione del GP della Malesia: la squadra di Faenza ha montato in Brasile un’ala posteriore ad ala di gabbiano che è esattamente il contrario rispetto a quella a “cucchiaio” proposta dalla Mercedes prima a Spa (sotto) e poi a Monza sulla W07 Hybrid che sta dominando il mondiale.

Mercedes W07, l'ala posteriore usata al GP del Belgio

Mercedes W07 Hybrid: l’ala posteriore a cucchiaio usata al GP del Belgio

Disegno by: Giorgio Piola

Gli aerodinamici diretti da James Key hanno puntato su questa soluzione che permette di avere una corda piuttosto corta nella parte centrale, mentre diventa sensibilmente maggiore verso le paratie laterali.

La paratia laterale mantiene gli slot orizzontali aperti nel bordo d’entrata: in questa configurazione ci sono quattro soffiaggi (tre più grandi e uno piccolo) per garantire un carico medio/alto adatto al tracciato brasiliano.

Toro Rosso STR11, ala posteriore, test invernali di Barcellona

Toro Rosso STR11, ala posteriore, test invernali di Barcellona

Disegno by: Giorgio Piola

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: