MotoGP – La Michelin porta le gomme anteriori asimmetriche a Valencia

La Michelin porta le gomme anteriori asimmetriche a Valencia

Viste le caratteristiche sinistrorse del tracciato spagnolo, le gomme saranno più dure su quel lato. Per quanto riguarda le mescole, ci saranno la morbida e la media al posteriore e la media e la dura all’anteriore.

Il Campionato del Mondo MotoGP torna in Europa per il gran finale di stagione, il GP della Comunità Valenciana. Ma al Ricardo Tormo non si correrà solo l’ultima gara del 2016 e dopo il fine settimana prenderanno il via i consueti due giorni di test che apriranno ufficialmente il precampionato 2017. Si chiude e si inizia a Cheste, e il fornitore unico di penumatici nella massima cilindrata è pronto ai cinque giorni di impegno.

Per l’appuntamento a Valencia, su una pista che misura 4,005 Km e sulla quale si gira in senso anti orario, Michelin mette a disposizione gomme slick asimmetriche con spalla sinistra rinforzata. La maggior parte della curve, nove su quattordici, sono sinistrorse e proprio per venire incontro a questa conformazione il costruttore francese ha studiato un particolare tipo di mescola che ottimizza le prestazioni sui veloci curvoni della pista spagnola.

I tipi di mescole per il posteriore saranno morbida e media mentre per l’anteriore saranno media e dura, in entrambi i casi con i segni distintivi sul lato. Le temperature a novembre saranno buone eccetto il freddo della prima mattina ma come visto in questa stagione climaticamente tutto più succedere e per far fronte ad eventuali rovesci Michelin mette a disposizione anche gomme da pioggia soft, medie ed extra soft sia per la ruota davanti sia per quella dietro. Sempre per far fronte ad eventuali condizioni miste della pista i piloti potranno scegliere le Michelin intermedie.

Piero Taramasso, responsabile della divisione due ruote di Michelin, ha commentato: “L’appuntamento a Valencia è importante perché lì parte anche la stagione 2017. Abbiamo vissuto un anno interessate e diverse occasioni che ci hanno messo alla prova, questo fine settimana speriamo di avere condizioni climatiche stabili. Abbiamo imparato molto dopo i test di Valencia dell’anno scorso, la pista più essere parecchio fredda alla mattina e potrà esserci un deficit di grip, per questo le gomme che metteremo a disposizione dovranno mantenere la temperatura da tutti e due i lati anche se le curve a sinistra sono la maggior parte”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: