F1 – Team radio: ecco parola per parola Vettel, Verstappen e Ricciardo!

Team radio: ecco parola per parola Vettel, Verstappen e Ricciardo!

Leggete i team radio integrali di Red Bull Racing e Ferrari fra il 68esimo giro e quello di rientro dopo la bandiera a scacchi del GP del Messico. Scoprirete che le parolacce non le dice solo Vettel, ma il linguaggio è piuttosto colorito!

La prima osservazione che nasce spontanea rileggendo le trascrizioni delle conversazioni via-radio degli ultimi tre giri del Gran Premio del Messico è senza dubbio una: ma quanto parlano questi piloti!

Ovviamente sono colloqui bidirezionali, che includono anche una frenetica attività da parte di chi è seduto al muretto-box. Un mix di informazioni tecniche ed imprecazioni, con in mezzo strategie e radiografie dei vari momenti di gara.

Seppur limitate a tre piloti e solo a tre giri, le comunicazioni fanno emergere un linguaggio molto “racing”, che smentisce le correnti di pensieri di piloti robot, ma con Vettel che supera i limiti nell’attacco a Charlie Whiting. Curioso notare che sia Ferrari che Red Bull avevano messo in preventivo delle penalità post-gara, chiedendo ai rispettivi piloti di rimanere in un margine di 5 secondi rispetto all’avversario diretto.

Giro 68 Red Bull a Verstappen: Ok, restituisci la posizione. Penso che dovrai restituire la posizione, Max.
Giro 68 Verstappen: Fammi sapere!
Giro 68 Red Bull a Verstappen: Ok, resta dove sei!

Giro 68 Vettel: Mi deve dare strada, mi deve dare strada.
Giro 68 Ferrari a Vettel: Ok, ricevuto. Stai calmo!
Giro 68 Vettel: No, non è giusto. Non sto calmo, perché lui mi sta bloccando per Ricciardo.
Giro 68 Ferrari a Vettel: Ricevuto.
Giro 68 Ferrari a Vettel: Stiamo parlando con Charlie.
Giro 68 Ferrari a Vettel: Ok, Verstappen ti deve dare la posizione. Attento a Ricciardo dietro!

Giro 68 Red Bull a Ricciardo: Va bene, quindi cerchiamo non correre rischi. Approfitta quando è possibile.

Giro 69 Ferrari a Vettel: 3 giri dalla fine.
Giro 69 Vettel: Spostati! Spostati, porca puttana!
Giro 69 Ferrari a Vettel: E’ stato informato. Deve spostarsi.
Giro 69 Vettel: E’ un bastardo, questo è quello che è.

Giro 69 Red Bull per Verstappen: Va bene, ci saranno investigazioni dopo la gara, testabassa, 2 giri al termine.

Giro 69 Red Bull a Ricciardo: Ok, 2 giri dalla fine. La batteria è carica. Andiamo!

Giro 70 Vettel: Sono l’unico a vedere quello che sta succedendo? Sta solo facendomi indietreggiare verso Ricciardo. Porca puttana.
Giro 70 Ferrari a Vettel: Devi lottare con lui. Charlie …
Giro 70 Vettel: Che diavolo stai dicendo? Ha tagliato la chicane.
Giro 70 Ferrari a Vettel: Ok, ricevuto.
Giro 70 Vettel: E ora mi sta frenando davanti.

Dopo la chiusura di Vettel a Ricciardo

Giro 70 Vettel: Rischio di colpire qualcuno. Penso di avere una foratura. Posteriore sinistro.
Giro 70 Ricciardo: Ha esagerato. Si è spostato in fase di frenata. Mi ero già spostato. Fanculo.
Giro 70 Red Bull a Ricciardo: Ok, ricevuto. Vettel può avere una foratura.
Giro 70 Ferrari a Vettel: I pneumatici vanno bene. I pneumatici vanno bene.

Giro 70 Ferrari a Vettel: La macchina va bene, si può combattere. La macchina va bene, si può combattere.
Giro 70 Vettel: Deve darmi la posizione, fine della storia.
Giro 70 Ferrari a Vettel: Charlie ha detto che … Charlie ha detto …
Giro 70 Vettel: Sì … sai una cosa, ecco il messaggio per Charlie: Vaffanculo! Onestamente. Vaffanculo!
Giro 70 Arrivabene a Vettel: Sebastian, Sebastian… calmati! Sono sotto investigazione. So che non è giusto. Ma calmati. Resta a testa bassa e parleremo dopo.
Giro 70 Vettel: Ok, ricevuto Maurizio.

Giro 71 Red Bull per Verstappen: Ok Max, ultimo giro. Gap su Sebastian 1,7 secondi.
Giro 71 Red Bull a Ricciardo: ultimo giro. La pressione degli pneumatici va bene. Questo è l’ultimo giro.
Giro 71 Ricciardo: Ho una vibrazione notevole. Come è il divario dietro?
Giro 71 Red Bull a Ricciardo: Hai un gap di 30 secondi su Raikkonen. Tenere il ritmo nel caso in cui Vettel dovesse avere una penalità. Non hai alcuna minaccia da dietro. Cerca di restare entro 5 secondi, se riesci.
Giro 71 Ferrari a Vettel: Ricciardo ha perso terreno. Lui è 2”7 dietro. Cercate di stare il più vicino possibile in caso di 5 secondi di penalità alla fine. Questo è l’ultimo giro.

Bandiera a scacchi

Giro 71 + 1 Red Bull a Verstappen: Ah max. Che posso dire, amico mio. lavoro straordinario. lavoro straordinario. Davvero ben fatto.
Giro 71 + 1 Verstappen: E’ stato difficile.
Giro 71 + 1 Red Bull a Verstappen: 59 giri su quel set. Fantastico.
Giro 71 + 1 Horner a Verstappen: Ben fatto Max, hai guidato in modo fantastico. Nessuna discussione sulla prima curva. Ferrari si è lamentata, ma tu eri ampiamente davanti, ed è stata comunque molto “meno” rispetto a quanto fatto da Rosberg all’inizio della gara. Grande guida, hai gestito bene, e sei stato grande anche con Nico.
Giro 71 + 1 Verstappen: Sì, Grazie Christian. E’ stato molto difficile negli ultimi 10 giri. Ma alla fine penso che sia stato comunque un ottimo risultato.
Giro 71 + 1 Red Bull a Verstappen: Raffredda la macchina Max! Ti ricordo che insieme a Hamilton e Rosberg vi fermerete alla curva 13 nello stadio. Divertiti!

Giro 71 + 1 Ferrari a Vettel: P4, P4… rallenta e raffredda i freni!
Giro 71 + 1 Vettel: Penso che ho mostrato abbastanza. Voglio dire, sorpassare non vuol dire passeggiare nel parco. Quindi, per me è chiaro. Questa è l’ultima cosa che dico.
Giro 71 + 1 Arrivabene a Vettel: Sebastian abbiamo capito, parliamo dopo e ci accingiamo a parlare con FIA. Hai fatto una grande gara, davvero. Sono fiero di te.
Giro 71 + 1 Vettel: Grazie ragazzi. La macchina era grande, la strategia ha funzionato bene. Peccato per ieri, perché il ritmo c’era per fare anche di più. Grazie.
Giro 71 + 1 Red Bull a Ricciardo: Bel lavoro compagno.
Giro 71 + 1 Ricciardo: Sì, ma che diciamo di tutti questi ragazzi che tagliano la prima variante? Voglio dire Lewis alla partenza ed anche Max. Se mettessimo un muro in quel punto, allora cazzo non lo farebbero. Sono stronzate, roba da scuola materna, cazzo.
Giro 71 + 1 Red Bull a Ricciardo: Ok, capito. Hai fatto un lavoro molto, molto buono oggi. Il passo è stato eccellente. Come ho detto, stiamo parlando con Charlie.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: