F1 – Rosberg: “Il duello con Verstappen fa parte dello spirito delle gare”

Rosberg:

Il tedesco, grazie al secondo posto odierno, si avvicina alla conquista del primo titolo iridato. L’unica emozione vissuta da Nico è arrivata in partenza con l’attacco di Verstappen, me per Rosberg si è trattato di una manovra al limite e non…

Si avvicina sempre di più l’obiettivo del titolo iridato per Nico Rosberg. Il tedesco, anche sul tracciato dedicato ai fratelli Rodriguez, ha badato a portare a casa i punti pesantissimi del secondo posto ed adesso, con due sole gare al termine della stagione, sente il profumo del titolo piloti.

Per Rosberg l’unica emozione in una gara dove le Mercedes hanno dominato dal primo all’ultimo giro è arrivata in partenza. Il tedesco, infatti, è stato affiancato da Max Verstappen alla staccata della prima curva e, dopo un leggero contatto con la Red Bull dell’olandese, ha tagliato nell’erba mantenendo comunque la seconda posizione.

La manovra di Verstappen avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi e compromettere la rincorsa al titolo di Rosberg, ma Nico non ha voluto fare drammi considerando il tentativo di sorpasso come al limite ma non irregolare.

“Il contatto con Verstappen è stato al limite, ma credo che questo faccia parte dello spirito delle gare, penso sia stato divertente da guardare in tv. Per me è stato un duello emozionante. Sono contento di essere riuscito a gestire la situazione ed aver colto il secondo posto”.

Il fatto che il tentativo di sorpasso di Verstappen non sia stato punito dai commissari non ha per nulla turbato Rosberg che ha ribadito come la manovra dell’olandese sia da considerare tipica dello spirito del motorsport.

“E’ stata una manovra al limite, ma non sono io a dover giudicare. Ad ogni modo è stata una bella battaglia”.

Nico, infine, ha descritto la gara odierna come una corsa decisamente priva di emozioni, primo giro escluso, ed ha riconosciuto la superiorità velocistica di Hamilton manifestata dal compagno di team sin dal venerdì.

“Ho vissuto una gara piuttosto tranquilla se escludiamo l’episodio visto in partenza con Verstappen. Lewis è stato sempre più veloce di me nel corso di tutto il weekend, mentre io ho fatto un ottimo lavoro e mi devo accontentare di questo secondo posto”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: